Giornata dimostrativa “prime impressioni”

Quella di ieri è stata una splendida giornata, ricca di interventi e nuove prospettive per una futura rinascita della coltivazione della canapa nella regione Lazio.

Grazie a tutto lo staff dell’Università Agraria di Tolfa, a Marco Santurbano, Antonio Pasquini, all’Università Agraria Allumiere, allo staff del ristorante La Grotta del Cardinale per l’ottimo pranzo, alla pizzeria Il Cantuccio per la deliziosa pizza con farina di canapa e a Novella Morellini per la bellissima lettura del “Cantico di Carmagnola” scritto dal nostro presidente Claudio Pomella.

Di seguito troverete i primi articoli e le prime impressioni.

Presto pubblicheremo le riprese video e un resoconto della giornata.


 


 

AGRICOLTURA, DE PAOLIS-BONAFONI (SEL): PER CANAPA MATTINATA

DIMOSTRATIVA (NIRA) Roma, 20 GIU – «Una mattinata di approfondimento e dimostrazione riuscitissima all’Università agraria di Tolfa sulle potenzialità del ritorno alla coltivazione della canapa nel nostro territorio. Un evento che ci dice con chiarezza che la proposta di legge regionale sul tema è lo strumento giusto per dare nuovo impulso alla sperimentazione e insieme ad un nuovo modo di intendere lo sviluppo». Così in una nota Gino De Paolis e Marta Bonafoni, Capogruppo e Consigliera Sel alla Regione Lazio, promotori della Pl. «Si tratta di sensibilizzare e informare i cittadini – aggiungono – di quanto la coltivazione della Canapa sia funzionale alla cura del territorio e alla promozione di prodotti di qualità, sia alimentari che a uso industriale. Lo è perché porta in se un’idea di sviluppo sostenibile e rispettoso delle caratteristiche locali di ogni territorio. Un asset su cui investire perché consente di risanare i terreni inquinati, ma anche realizzare prodotti di eccellente qualità. In questo il lavoro portato avanti da Alessandra Terrosi, presidente della Commissione agricoltura alla Camera è preziosissimo, perché crea le condizioni per avere anche a livello nazionale una legge in questa direzione. Ci crediamo fortemente e iniziative come questa, con tante professionalità, competenze ed esperienza e con l’interesse spiccato dei cittadini, non fanno che alimentare e rafforzare il nostro impegno affinché l’iter della legge segua un percorso veloce in Regione Lazio, e che sia caratterizzato soprattutto da una condivisione senza preconcetto da parte di quanti più consiglieri in Aula. Si tratta infatti di qualcosa di importante per i nostri territori e più saremo a sostenerlo più sapremo valorizzare al meglio questa straordinaria risorsa e le opportunità, anche occupazionali, che porta con se. Le aspettative sono altissime, in primis da chi vuole provare ad iniziare a coltivare. Non deludiamole».


IN MOLTI ALLA GIORNATA: “CANAPA: UNA RISORSA PER LA REGIONE LAZIO”

Si è tenuta sabato 20 giugno presso l’azienda di  Sant’Ansino, dell’Università Agraria di Tolfa, in Via delle Terme Calidae snc la giornata dimostrativa “Canapa: una risorsa per la regione Lazio” promossa dall’ AssociazioneCanapa Live” per conoscere e approfondire i benefici e le opportunità economiche fornite dal ripristino delle coltivazioni di canapa (Cannabis sativa l.) a basso contenuto di Thc, sul territorio regionale.

L’Associazione “Canapa Live”, in collaborazione con la Facoltà di Scienze Vegetali dell’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo, lavora in questa direzione già dal 2005 quando, grazie ad un finanziamento dell’Assessorato regionale all’Agricoltura, dà avvio alla prima sperimentazione sulla coltivazione della canapa coinvolgendo, negli anni, enti pubblici, associazioni di categoria e imprese private interessate alla ripresa economica ed ambientale del comparto agricolo e industriale.

Lo sviluppo di nuovi progetti nel settore e le recenti proposte di legge a livello Regionale e Nazionale lasciano ben sperare in una rapida evoluzione del settore finalizzata al recupero di una coltivazione tipica e storica della nostra cultura.

La giornata dimostrativa è stata occasione di approfondimento e scambio di esperienze e dati che hanno dato ai presenti l’occasione di valutare lo stato di fatto della canapicoltura in Italia e nel Lazio: filiere possibili, progetti già avviati, normativa, sementi, metodi e problemi colturali.

Durante l’incontro l’associazione Canapa Live ha presentato i nuovi progetti per il 2015: progetto pilota per  la realizzazione di filiere regionali per prodotti a base di canapa e loro sostenibilità ambientale ed economica; semina e coltivazione di 15 ettari di canapa di diverse cultivar nella zona dei monti della Tolfa e costituzione di un consorzio che al momento vede come attori l’associazione Canapa Live, Copagri, Università degli Studi della Tuscia, Università Agraria di Allumiere e Università Agraria di Tolfa.

Prima della visita ai campi dell’Università Agraria di Tolfa i presenti sono stati invitati a pranzare degustando piatti locali conditi e cucinati con prodotti a base di Canapa, come olio extravergine di semi di canapa, farina di canapa, semi decorticati di canapa.

Molte le istituzioni pubbliche presenti, ma molti anche i privati interessati alle varie filiere possibili: commercianti, trasformatori e agricoltori.

Hanno condotto la giornata:
Dott. Marco Santurbano (Università Agraria di Tolfa)
Stefanini Emiliano (Esperto di canapicultura e coordinatore delle iniziative nel Lazio)
Dott. Claudio Pomella (Presidente Ass. Canapa Live)
Prof. Ennio Campiglia (Docente dell’Università degli studi della Tuscia di Viterbo)

Hanno partecipato all’incontro, fra i molti:
On. Gino De Paolis (Titolare della Proposta di Legge regionale 205/2014), Pasquini Antonio (Università Agraria di Allumiere), Bernardini Domenico e Settimio (Memoria storica della canapa nel Lazio e Museo Itinerante), Dott. Manuela Tolve (Ricercatrice sulla fitodepurazione Ass. Lucanapa ), Marco Mai (Referente per il Lazio Assocanapa ), Dott. Carlo Costantini Comandante prov.le CFS (Corpo forestale dello Stato), Dott. Luigi Landi Sindaco di Tolfa.

Pubblicato da

Canapa Live

Riscoperta, coltivazione, studio, trasformazione, diffusione, valorizzazione e salvaguardia della Canapa in ogni sua varietà.